Montessori per Natale... e non solo!


Ciao Amici sono il Bruco Carolina, oggi parliamo di Giochi e Arredamenti per noi bambini, magari alcuni di questi possiamo farli con mamma e papà o altri farceli portare da Babbo Natale, si tratta di elementi creati e pensati secondo le idee della signora Montessori, MONTESSORI per NATALE e non solo....

La Sig.ra Montessori, si chiamava Maria, io la sento nominare dalla mia mamma e allora le ho chiesto chi era e cosa ha fatto, in poche parole lei riteneva che ogni bambino vada lasciato libero di esplorare il suo mondo, la nostra curiosità è il vero motore dell’apprendimento che, se non subisce interferenze, ci porterà a sviluppare al massimo tutte le nostre capacità e a conquistare il mondo con la forza della nostra intelligenza.

Per fare ciò tutto il nostro mondo deve essere a misura di noi bambini, dobbiamo avere la possibilità di prendere autonomamente gli oggetti e i materiali che desideriamo, prelevandoli da tavoli, da armadi, da scaffali tutto o quasi deve essere “alla nostra portata” senza dover chiedere aiuto ai grandi.

Dalla cura della persona, alla cura dell’ambiente: lavarsi, vestirsi, allacciare, spolverare, travasare, stirare, lavare, sbucciare, spremere, trasportare, apparecchiare…

Dobbiamo anche mantenere l’ordine dell’ambiente, e rispettare i lavori dei nostri amici, ricordare che ognuno ha i suoi ritmi non andiamo tutti alla stessa velocità, dobbiamo capire che la libertà ha dei confini.

Un frase importante della sig.ra Montessori è “Aiutami a fare da me!” in poche parole vuol dire “AIUTAMI” – Ho bisogno di te, “A FARE” - Se faccio, capisco, “DA SOLO” - Ogni aiuto inutile è un ostacolo al mio sviluppo.

A seguire alcune idee Fai da te e altre da chiedere a Babbo Natale.


http://www.ilbrucocarolina.it/

https://www.facebook.com/ilbrucocarolina/

chiaracanale@ymail.com


PER IMPARARE: I COLORI

PER IMPARARE A CONTARE

PER IMPARARE A SCRIVERE

PER IMPARARE AD APPARECCHIARE LA TAVOLA

DESTRA O SINISTRA?

IMPARARE AD ALLACCIARE LE SCARPE

IMPARARE A LEGGERE L'ORA

IMPARARE A METTERE I BOTTONI