Il fantastico mondo della bicicletta in Olanda: fatti e cifre

22/06/2017

 

 

  • Nelle città olandesi, spostarsi in bicicletta risulta essere dal 5% al 10% più veloce che spostarsi con qualsiasi altro mezzo

  • Nei Paesi Bassi vengono percorsi annualmente in bicicletta più di 14 miliardi di km: una media di 900 km per abitante

  • Dal 1880 al 1940 l’esercito olandese aveva un reggimento in bicicletta, il Militaire Wielrijders, completo di banda musicale.

  • Secondo una stima dell’Unione Ciclistica Olandese, ci sono 32.000 km di piste ciclabili, contro i 2.274 km di autostrade.

  • Il “White Bicycle Plan” di Amsterdam fu il primo piano di bike-sharing al mondo, avviato nel 1965 dal movimento contro culturale Provo. Dipinsero di bianco 500 biciclette mettendole a disposizione di chiunque volesse utilizzarle.

  • Ogni anno vengono ripescate dai canali di Amsterdam quasi 900 biciclette. C’è perfino la “stagione di pesca delle biciclette” per gli studenti, che possono prendere possesso delle bici non registrate come rubate

  • Il record assoluto di velocità in bicicletta è detenuto dall’olandese Fred Rompelberg dal 1995, quando raggiunse i 269 km orari sulla scia di un’auto da gara. Classe 1945, Rompelberg è anche il ciclista professionista più anziano del mondo.

  • La ciclista migliore d’Olanda è Leontien van Moorsel. Prima di interrompere la sua carriera, vinse 4 ori olimpici e 10 campionati mondiali. Nel 2003 ha inoltre stabilito il record orario femminile di 46,07 km

  • La città di Utrecht costruirà il parcheggio per biciclette più grande del mondo. Una volta completato, offrirà 12.500 posti che si vanno ad aggiungere alle 315.000 rastrelliere già presenti nelle stazioni ferroviarie olandesi.

  • Ogni anno in Olanda vengono vendute circa 1,3 milioni di biciclette. Secondo una stima ne vengono rubate da 550.000 a 897.000

  • Ci sono oltre 2.100 negozi di biciclette in Olanda, uno ogni 165 mq.

  • Wim van Est è stato il primo olandese a indossare la maglia gialla del Tour de France, anche se è più conosciuto per essere precipitato in un burrone di 70 m mentre deteneva il titolo. È stato portato in salvo con una catena di camere d’aria, utilizzando l’intera scorta del suo team che ha così dovuto ritirarsi dalla competizione.

  • Il Fietscafé di Henk e Zwier van Laar aggiunge un tocco di originalità all’esercizio fisico: si tratta di un bancone da pub mobile da 17 posti, sul quale si può gustare una bevanda pedalando in giro per la città

  • In Olanda ci sono 18 milioni di biciclette, e 13, 5 milioni di persone al di sopra dei quattro anni ne possiedono una, con una media di 1,3 biciclette per persona

  • Il 26% dei viaggi in Olanda è effettuato in bicicletta. Per i viaggi al di sotto dei 75 km, le persone usano la bicicletta il 34% delle volte

  • Con un’ampia cassa al di sotto e davanti al manubrio, la “Bakfiets” era utilizzata in origine per il trasporto di merci di vario genere. La natura di questa bici cargo tuttavia è cambiata nel 2000, quando un nuovo design l’ha resa un utile mezzo per trasportare soprattutto bambini o la spesa.

  • Una ricerca del 1999, dimostra che il 40% delle biciclette in uso in Olanda ha dai 30 ai 40 anni.

  • Conosciuta come Opa- o Omafiets (la bicicletta del nonno o della nonna), è la classica bicicletta usata e riparata, la più popolare tra gli olandesi.

 

Sito web: www.mondobici.i

 

Please reload

Please reload

Il Club delle Mamme

viale R.Serra 16 20148 Milano

mariangela@h2bizness.it

 

Tel: 02 49543090

Cell: 391 3664892

By H2bizness Srl

Informativa sulla privacy - Cookie policy