GIOCHI DA FARE ALL'APERTO

La bella stagione è arrivata, e allora i nostri bambini iniziano a stare più tempo fuori all'aperto, a giocare in giardino. Ma se si annoiano e non sanno a cosa giocare, oppure iniziano a bisticciare per qualsiasi motivo e non si mettono d'accordo su cosa giocare, che fare? Ecco alcune idee di giochi divertenti da fare in giardino!

 

STREGA COMANDA COLORI

 

Servono minimo 3 giocatori. 
Un bambino è la strega e deve toccare un altro bambino e così passare a lui/lei il ruolo di strega. I bambini che non sono la strega devono pronunciare la frase “Strega comanda colore, che colore vuoi?” e il bambino che è la strega deve nominare un colore. Gli altri per salvarsi dal tocco della strega, devono trovare e toccare il colore nominato.

 

LUPO MANGIAFRUTTA

Servono almeno 3/4 bambini. Il bambino che impersona il lupo vince quando riesce a toccare un altro bambino. Si deve individuare la "tana", che può essere la casa o un albero, un muro, un angolo di giardino, ecc. Si sceglie poi chi dovrà per primo impersonare il lupo mangiafrutta e tutti gli altri dovranno pensare a dei frutti da ricordare e appena il lupo azzecca il frutto di uno degli altri bambini, questo si deve mettere a correre per raggiungere la tana senza farsi prendere dal lupo. Il lupo rimarrà tale finché non riuscirà a prendere uno degli altri bambini. 

 

PALLA PRIGIONIERA

Il gioco si svolge in un campo in cui a ciascuna estremità viene tracciata una linea che rappresenta il campo dei prigionieri e ogni squadra si dispone nella rispettive metà del campo. Il possesso iniziale della palla viene assegnato con sorteggio o conta. Un giocatore della squadra che è in possesso della palla deve colpire un qualsiasi avversario lanciandogli direttamente addosso la palla, senza oltrepassare la linea di metà campo; se la palla prima di colpire l’avversario rimbalza a terra diventa inoffensiva e può essere raccolta per poi venire scagliata il più velocemente possibile contro gli avversari. Chi viene colpito dalla palla può cercare di afferrarla al volo senza farla cadere a terra: se ci riesce non verrà fatto prigioniero, altrimenti dovrà andare nel campo dei prigionieri della squadra avversaria. Se la palla arriva nel campo dei prigionieri, questi possono prenderla e cercare di colpire un avversario per liberarsi e tornare dai propri compagni. Chi è colpito da un prigioniero diventa a sua volta prigioniero. Vince la squadra che per prima fa prigionieri tutti gli avversari. Numero giocatori: tanti (più di una decina). 

 

CORSA COI SACCHI

Questo gioco è molto semplice e consiste nel correre con le gambe infilate in un sacco d juta e vince chi raggiunge per primo il traguardo precedentemente stabilito. 

P.S. Si consiglia di giocare in tanti. 

 

RUBABANDIERA

Anche in questo gioco è necessario che ci siano molti giocatori. Devono esserci 2 squadre composte dallo stesso numero di giocatori e queste due squadre si contendono una bandiera (un pezzo di stoffa). Il gioco si può svolgere in giardino e al centro c'è colui che tiene la bandiera e che chiama i giocatori, i quali devono essere numerati in ordine crescente e in modo uguale per ogni squadra, mentre ai lati del "banditore" ci sono le due squadre schierate in riga una difronte all'altra. Dal punto in cui è situato il "banditore" parte una linea (che di solito è immaginaria) che separa le zone delle due squadre. Questa linea è molto importante, perché quando il banditore chiama un numero che corrisponde a due giocatori (uno di una squadra e uno di un'altra) questi devono correre verso il banditore a prendere la bandiera, senza però sorpassare la linea di separazione, altrimenti il punto viene dato alla squadra avversaria. Quando il banditore chiama i numeri, il giocatore che prende la bandiera per primo scappa verso la propria squadra e fa punto nel momento in cui supera di poco la riga della propria squadra. In questo caso, il giocatore avversario può superare la linea di separazione, perché deve rincorrere l'altro giocatore e cercare di toccarlo prima che arrivi nella zona della sua squadra, in modo da fare punto ed evitare che lo faccia l'altro.

 

Please reload

1/7/2020

Please reload

Il Club delle Mamme

viale R.Serra 16 20148 Milano

mariangela@h2bizness.it

 

Tel: 02 49543090

Cell: 391 3664892

By H2bizness Srl

Informativa sulla privacy - Cookie policy