DORMIRE NEL LETTONE? FA BENE A BAMBINI E GENITORI

Dormire nel lettone con mamma e papà è il sogno di qualsiasi bambino! Ci sono diverse teorie al riguardo sui pro e contro, se sia giusto o sbagliato. Secondo un recente studio  statunitense il "bedsharing" o "cosleeping" sarebbe d'aiuto sia ai bambini sia ai genitori. Perché?

 

La letteratura scientifica del ventesimo secolo ha sempre documentato come fosse giusto abituare i bambini a dormire nel proprio letto, e addirittura, che farli piangere da soli li aiuterebbe a diventare degli adulti autonomi. Invece, sembra proprio non essere così. Sarebbe solo una costruzione culturale occidentale e non presenterebbe alcune prova e dimostrazione scientifica. 

Invece, la dimostrazione scientifica del fatto che i bambini hanno bisogno di dormire coi loro genitori, sarebbe che i nostri piccoli sono i primati che hanno il più lento sviluppo e il più forte attaccamento materno rispetto a tutti gli altri. A supporto di questo, il volume del loro cervello: solo il 25% di quello che sarà da adulto. Questo significa che, senza supporto materno, il bambino non può svilupparsi e crescere in modo ottimale. In particolare, sempre secondo questo nuovo studio, il contatto materno influenza, da solo, il respiro, la temperatura corporea, il tasso di crescita, la pressione del sangue, la digestione, la sensibilità alle malattie e i livelli di stress del bambino. Lo studio ha dimostrato inoltre, che, non solo la madre influenza il bambino, ma anche viceversa. 

Le mamme, mentre allattano, optano infatti per tenere il bimbo nel lettone, perché riescono a dormire di più e a gestire meglio l'allattamento. 

 

Concludendo, secondo questa ricerca, tenere in braccio un bambino, cullarlo e dormire con lui è solo un importante contributo alla sua buona crescita.

 

Please reload

Please reload

Il Club delle Mamme

viale R.Serra 16 20148 Milano

mariangela@h2bizness.it

 

Tel: 02 49543090

Cell: 391 3664892

2014 by Mango Promotion

Informativa sulla privacy - Cookie policy