IL COACHING: COME PUO ESSERE POTENZIANTE NEL PASSAGGIO ALLA GENITORIALITA'

23/05/2018

Esiste un momento nella vita di una donna ricco di emozioni contrastanti in cui l’incredulità lascia spazio alla gioia! È il momento in cui scopre di essere incinta!

 

Il concepimento segna l’inizio del passaggio iniziatico che porta l’uomo e la donna ad un cambio di status sociale: da quello di figlio a quello di genitore. Un passaggio che ha bisogno di spazio e di tempo in cui comprendersi, interrogarsi, elaborare, lasciar fluire e creare la consapevolezza necessaria a prendere decisioni.

 

L’inserimento della gravidanza in protocolli medici standard sostiene le mamme attraverso un percorso focalizzato sul corpo. Anche la qualità delle emozioni e dei pensieri contribuisce a dare equilibrio e armonia in un momento di grande cambiamento.

 

Ampliare la consapevolezza su se stessi, i propri valori, le proprie convinzioni e i comportamenti abituali, sostiene i neo genitori e la coppia nella co-creazione del neonato nucleo familiare.

 

Aprire nuovi punti di vista e allargare la prospettiva sull’esperienza della genitorialità consente di identificare ciò che è meglio per se stessi e per la coppia, di fare scelte coerenti con la propria dimensione interiore e di creare armonia nelle nuove relazioni che nascono insieme al neonato.

 

Il Coaching è una partnership con i clienti che attraverso un processo creativo stimola la riflessione, ispirandoli a massimizzare il proprio potenziale. Attraverso il percorso i neo-genitori e/o le coppie possono focalizzarsi su molteplici aree, di cui le principali sono di seguito elencate.

 

GESTIONE DEL CAMBIAMENTO

 

Attraverso il percorso di Coaching i neo-genitori creano consapevolezza in merito a valori, bisogni, convinzioni, percezione della realtà, paure, sentimenti, convinzioni, qualità, ecc.

Attraverso la conoscenza profonda di se stessi, hanno l’opportunità di definire la propria modalità per affrontare il percorso di accoglienza del bambino e della nuova vita.

Come? Attraverso la scoperta o riscoperta dei propri punti di forza, delle proprie risorse e la messa in atto di scelte consapevoli.

 

SVILUPPO DELLA CONSAPEVOLEZZA DEI BISOGNI

 

Può accadere che, inseriti nei ritmi frenetici della vita moderna, i neo-genitori non trovino lo spazio per l’ascolto di se stessi. Attraverso la relazione professionale di Coaching è si crea lo spazio per fare luce sui bisogni che emergono durante la gravidanza e la vita all’interno del nuovo nucleo familiare.

 

EMPOWERMENT DELLA NEO - MAMMA 

 

Attraverso la relazione professionale di Coaching la neo-mamma può creare spazi per il rilassamento e l’ascolto di se stessa, trovare momenti di contatto con il proprio bambino, accogliere i cambiamenti interiori e fisici. Può, inoltre, trovare e sviluppare le risorse per accogliere e affrontare i cambiamenti della vita post parto e per integrare le dimensioni della sua vita: vita, figli e lavoro.

 

EMPOWERMENT DEL NEO - PAPA'

 

Attraverso la relazione professionale di Coaching il neo-papà può trovare e sviluppare le risorse per creare la relazione con il proprio figlio, per scegliere il modello di paternità, per accogliere i cambiamenti interiori e creare spazi per il rilassamento e l’ascolto di se stesso.

Può, inoltre, trovare e sviluppare le risorse per sostenere, per la sua parte di responsabilità, un’armonica comunicazione di coppia.

 

SVILUPPO E SOSTEGNO A RELAZIONI ARMONICHE 

 

Attraverso la relazione professionale di Coaching la coppia può trarre giovamento dalla condivisone del punto di vista dell’altro e dalla possibilità di trovare un linguaggio comune. I neo-genitori trovano e sviluppano le risorse per co-creare un pensiero comune su come affrontare l’esperienza genitoriale e come realizzare il .

 

POTENZIAMENTO DELL'ESPERIENZA GENITORIALE 

 

Attraverso la relazione professionale di Coaching i genitori hanno la possibilità di trovare le risorse per gestire le situazioni di stress senza drammatizzare. Possono, inoltre, sviluppare comportamenti lontani dalle dinamiche di lotta, allontanandosi dall’idea della ragione di uno o dell’altro. I neo-genitori possono sviluppare modalità per affrontare il cambiamento in modo da vivere il nucleo familiare come un potenziamento e non come un problema o un blocco.

 

 

FONTE: Laura Aramini 

 

PAGINA FACEBOOK: https://www.facebook.com/laura.aramini

PAGINA INSTAGRAM: https://www.instagram.com/laura.aramini/

PAGINA TWITTER: https://twitter.com/AraminiLaura

PAGINA LINKEDIN: https://www.linkedin.com/in/laura-aramini-32652a/

 

 

Please reload

Please reload

Il Club delle Mamme

viale R.Serra 16 20148 Milano

mariangela@h2bizness.it

 

Tel: 02 49543090

Cell: 391 3664892

By H2bizness Srl

Informativa sulla privacy - Cookie policy