Macchie scure sui dentini da latte: di che si tratta?

13/05/2020

A COSA SONO DOVUTE LE MACCHIE SCURE SUI DENTINI DEI BAMBINI?

 

Intorno ai 2 o 3 anni possono comparire sui denti da latte dei bambini delle macchie nere. Queste pigmentazioni, in particolare, tendono a localizzarsi sul margine delle gengive delle superfici esterne ed interne dei dentini.

 

Queste macchie non sono carie e non dipendono dalle abitudini di igiene orale: sono semplici colorazioni e non intaccano la struttura del dente.

 

Secondo le ricerche attuali le macchie nere sono un composto ferrico che nasce dalla reazione degli ioni ferro, presenti normalmente nella saliva, con l’acido solfidrico, prodotto da alcuni ceppi di batteri orali. Questi batteri non attaccano i denti, al contrario la presenza di ceppi batterici orali diversi associati è correlata con una frequenza più bassa di carie. Il loro effetto è solo sull’estetica dentale e può provocare preoccupazioni nei genitori ma non è una forma particolare di placca dentale.

 

La pulizia quotidiana dei denti non è sufficiente per rimuovere questi depositi scuri. Per ripristinare l‘estetica dei denti è necessaria la pulizia professionale. Una seduta di igiene dentale professionale può rimuovere i depositi mediante strumenti rotanti e prodotti specifici.

 

La macchia nera potrebbe riformarsi nuovamente nonostante una buona igiene orale personale, può aiutare l’utilizzo di pasticche oro-solubili a base di lattoferrina che sottraendo ioni ferro dalla saliva riducono o impediscono la formazione di nuovi depositi.

 

L’igienista dentale e il Pedodontista seguiranno il bambino consigliandogli protocolli specifici di igiene orale, alimentazione e programmando i controlli futuri.

Please reload

Please reload

Il Club delle Mamme

viale R.Serra 16 20148 Milano

mariangela@h2bizness.it

 

Tel: 02 49543090

Cell: 391 3664892

By H2bizness Srl

Informativa sulla privacy - Cookie policy