MyEdu, l’importanza dell’apprendimento digitale a casa e a scuola

07/02/2020

Utilizzare la tecnologia in maniera produttiva, intelligente ed efficace dovrebbe essere scontato nel 2020, o quantomeno per tutti noi genitori, insegnanti ed educatori che ogni giorno ci confrontiamo con i nostri bambini “nativi digitali”. Il rischio, tuttavia, è sempre quello di non sfruttarne appieno le potenzialità, portando i ragazzi a utilizzare gli strumenti digitali solo in maniera meramente ludica, inutile e perfino dannosa.

 

Ciò che in qualità di genitori ed educatori dovremmo fare, allora, è prendere in mano la situazione, puntando su quegli strumenti digitali e tecnologici che sappiano racchiudere al loro interno divertimento, coinvolgimento e formazione, per trasformare i momenti di svago in occasioni di apprendimento e, viceversa, per rendere i momenti di studio qualcosa di divertente e atteso.

 

Anche il MIUR, in questo senso, sostiene l’apprendimento digitale: le direttive sono specificate nel protocollo intitolato “Per la realizzazione di azioni a supporto dell’innovazione digitale nella Scuola italiana”, che mette in luce l’importanza del digitale nei processi di insegnamento. In altre parole: è giusto e doveroso, in un’epoca come la nostra, includere la tecnologia nelle abitudini scolastiche dei nostri figli, per stare al passo con i tempi e, soprattutto, per sfruttarne i vantaggi.

 

Perché la tecnologia, quando applicata alla didattica, ha davvero moltissimi benefici, partendo dall’interattività, che diviene importantissima soprattutto tra i bambini. Quando gli alunni, infatti, vedono applicate concretamente le regole imparate sui libri attraverso giochi, quiz e video, imparano meglio ciò che stanno studiando, in maniera naturale e più duratura, perché, come sempre, l’esperienza diretta e concreta rende più comprensibili i concetti astratti.

 

In questo senso, la piattaforma didattica MyEdu (https://myedu.it), che troviamo sia in versione per la famiglia (MyEdu Family - https://myedu.it/fme-education-myedu-family/), sia nella versione professionale dedicata agli istituti scolastici (https://myedu.it/fme-education-myedu-school/), offre moltissime risorse e strumenti: migliaia di giochi, esercizi, video-lezioni, attività interattive… I percorsi multimediali di MyEdu sono completi e variegati, dedicati a tutte le materie e divisi per classe, e permettono di sfruttare i tanto amati device tecnologici come gli smartphone e i tablet in maniera educativa, spronando i bambini a imparare non solo le materie fondamentali come grammatica, italiano, matematica e geometria, storia, geografia, inglese ma anche coding, tecnologia, musica, arte, scienze motorie, religione ed educazione civica in maniera simpatica, coinvolgente, divertente e soprattutto attiva, per apprendere in maniera più semplice ed efficace. 

 

Nella versione dedicata agli istituti scolastici, non troviamo solo i contenuti digitali per i ragazzi, ma anche la formazione dei docenti, con un seminario dedicato proprio all’utilizzo delle nuove tecnologie per la didattica. E, in aggiunta, un servizio di supporto e assistenza sempre presente per rispondere in modo puntuale alle domande e alle esigenze degli insegnanti.

 

A casa e a scuola, dunque, l’uso delle tecnologie deve essere valorizzato e incentivato, individuandone le potenzialità per ogni bambino. Perché un altro dei benefici di MyEdu e dell’apprendimento digitale è proprio la personalizzazione del percorso, secondo le attitudini del bambino, le sue specifiche difficoltà e i suoi punti di forza.

 

In generale,  la predisposizione dei ragazzi nei confronti dello studio aumenta notevolmente rispetto ai classici compiti da fare con carta e penna, grazie proprio allo “strumento tecnologico” , amatissimo dai bambini, che in questa maniera partecipano più volentieri e imparano in maniera più naturale e diretta.

 

E, non ultimo, utilizzando i mezzi digitali per lo studio i ragazzi imparano a utilizzare le tecnologie in modo responsabile, conoscendone sia i rischi sia le potenzialità. Un approccio, questo, che sarà fondamentale per quando cresceranno e si troveranno a navigare da soli in un mondo sconfinato come quello di internet.

 

Il bello del digitale è che è sempre in movimento! Sono tante le novità che vengono inserite su MyEdu ogni giorno, e presto ci sarà un nuovo contenuto molto atteso: in vista del Salone del Libro di Torino, MyEdu sta lavorando a un nuovo percorso didattico in collaborazione con il noto matematico Piergiorgio Odifreddi. Il nuovo progetto trasmetterà ai ragazzi della scuola primaria l’importanza della matematica nella vita quotidiana. L’utilizzo di strumenti digitali nello studio della matematica, spesso ostica per molti ragazzi, la può trasformare in un mondo appassionante e divertente, ma anche concreto e alla portata di tutti.

 

 

Per maggiori info; www.myedu.it

Please reload

Please reload

Il Club delle Mamme

viale R.Serra 16 20148 Milano

mariangela@h2bizness.it

 

Tel: 02 49543090

Cell: 391 3664892

2014 by Mango Promotion

Informativa sulla privacy - Cookie policy