ULTIMO GIORNO DI SCUOLA: giornata di bilanci

Giornata di bilanci, voi come siete messe?

Per me l’ultimo giorno di scuola è sempre stato un giorno impegnativo emotivamente parlando, sia quando ero io in prima linea ma soprattutto adesso da mamma, il mio cuore è diventato molto più sensibile, non vi dico oggi.

Non penso di scrivere cose nuove e originali, ma avevo voglia di condividere con voi mamme, chi meglio di voi può capirmi.

Sono stati mesi intensi, difficili da gestire sia emotivamente che praticamente, ma ci siamo riuscite mamme, oggi dobbiamo dirci BRAVE NOI! Si perché se questa famosa DAD è arrivata al capolinea il merito è soprattutto di noi mamme che abbiamo scaricato tutte le piattaforme di questo mondo, abbiamo caricato mille compiti, io qualche volta ho caricato anche i compiti di 4 elementare alle prof delle medie ma pazienza, ci siamo riuscite, e soprattutto abbiamo dato la forza e la voglia ai nostri figli di connettersi tutti i giorni.


Per me oggi è un giorno da ricordare, uno di quelli che noi mamme ci stampiamo nella memoria: il mio grande “nanetto” ha concluso le medie. Ho letto delle bellissime lettere che ogni professore ha scritto alla classe, ma soprattutto oggi ho visto le lacrime sul volto di mio figlio, si è sfogato in un pianto misto a nervosismo e liberazione…


Nessuno mai li restituirà questo tempo, le gite mancanti, il ballo di terza media, gli esami… ma soprattutto il rapporto con i suoi amici. Oggi mi ha detto: “Mamma non ho più degli amici di classe

Mamme, ci rifaremo il prossimo anno e brinderemo il primo giorno di scuola come da tradizione per ora buone vacanze a tutti i nostri “nanetti” sono stati degli eroi, si sono adeguati senza batter ciglio a questa nuova realtà … BRAVI LORO, BRAVE NOI, BRAVI TUTTI!