IL CESTO DEI TESORI: IMPARARE A CONOSCERE GLI ORTAGGI

Esistono tantissimi tipi di ortaggi con profumi, consistenze e sapori diversi, forme e colori differenti. Ecco un semplice gioco che possiamo fare con i bambini per imparare a riconoscere i frutti che la terra ci regala, dagli ortaggi più comuni, come la carota, la patata e il pomodoro, agli “ortaggi misteriosi”, come ad esempio lo scalogno e la zucca spinosa o Chayote, che si vedono poco sulle nostre tavole ma che sono buonissimi.


Con questo gioco non solo i bambini ma anche gli adulti possono scoprire nuovi ortaggi! Al termine del gioco sarà bello cercare insieme nuove ricette per gustare il tesoro del cesto!



OCCORRENTE: un cesto o un contenitore capiente un telo o una tovaglia per coprire il cesto 8-10 tipi di ortaggi differenti (ma il numero può variare a piacere) un foglio di carta bianca per ogni bambino matite colorate o pennarelli


PROCEDIMENTO Si inizia il gioco andando a fare… la spesa. Cercate di acquistare ortaggi di forme, colori e pesi diversi, alcuni con la buccia liscia e altri ruvida. Non dimenticate di prendere 1 o 2 “ortaggi misteriosi”. Disponete il tutto nel cesto, facendo in modo che si vedano bene tutti i pezzi. Coprite il cesto e chiamate il bambino o i bambini. Consegnate a ogni bambino un foglio e delle matite colorate o dei pennarelli. Primo gioco - Osservare forme e colori Scoprite il cesto e chiedete ai bambini di guardare, senza toccare, che cosa contiene il cesto dei tesori.

Date 10 secondi di tempo per curiosare, osservare e memorizzare e allo scadere dei 10 secondi coprite con il telo. I bambini devono provare a scrivere sul foglio i nomi degli ortaggi che hanno riconosciuto oppure possono disegnarli.

Per i più piccoli, potete preparare dei fogli con dei disegni pronti che loro devono solo colorare se li riconoscono nel cesto. Il gioco si può ripetere fino a quando i bambini hanno identificato tutti gli ortaggi. Rimarranno forse gli “ortaggi misteriosi” e sarà divertente approfondire insieme ai bambini che cosa sono e come si chiamano consultando un libro o in internet.

L’obiettivo è indovinare il maggior numero di nomi di ortaggi e disegnarli. Secondo gioco - É liscio, ruvido, duro, morbido o pungente?

I bambini infilano la mano o le mani nel cesto coperto e scelgono un pezzo a piacere. Lo possono toccare, sollevare, soppesare, massaggiare, schiacciare delicatamente tra le mani, accarezzare, ma non lo possono vedere. Mentre cercano di identificare l’ortaggio devono descrivere com’è fatto, se è liscio o ruvido, se è pesante o leggero, e alla fine devono provare a indovinare cos’è.

L’obiettivo è riuscire a indovinare almeno due ortaggi.

Se avete domande o curiosità potete scrivere a ortodeibambini@gmail.com.

Sarò felice di rispondervi!


Morena Paola Carli www.morenacarli.com


SCARICA L'ULTIMO NUMERO DI MAMMA MAG GRATIS!

Il Club delle Mamme

viale R.Serra 16 20148 Milano

mariangela@h2bizness.it

 

Tel: 02 49543090

Cell: 391 3664892

By H2bizness Srl

Informativa sulla privacy - Cookie policy