In Danimarca “Abbracciarsi” è una materia scolastica per sviluppare l’empatia

In Danimarca sono da sempre abituati a vivere avendo a che fare con l’empatia. Sono pochi e rari infatti i casi di bullismo e ansia.

Proprio in funzione di questo, “l’abbracciarsi” è diventate una vera e propria materia insegnata a scuola.

Jessica Joelle Alexander, psicologa e giornalista americana, appassionata di studi cross-culturali, ci spiega come indirizzare i bambini a vivere una vita più serena e felice.

 

 

Secondo l’autrice il modello scolastico ed educativo in molti Paesi è in stallo, indietro con i tempi e poco produttivo. Non è un caso che siano in aumento problematiche legate al bullismo all’interno dei nostri istituti scolastici.

 

Uno strumento importantissimo per sviluppare l’empatia è proprio l’abbraccio. L’abbraccio aiuta ed incrementa l’empatia e la felicità senza la necessità di tenersi impegnati in molte attività.

Altro insegnamento pratico lo si trova nella “Klassens tic”, cioè la possibilità per i bambini di comprendere a pieno quello che sentono gli altri bambini, che sia un sentimento di gioia o di dolore.

In questa ora di lezione sono assenti le sfide, la competizione, i voti: tutto è improntato sugli abbracci e sul contatto. Alla fine dell’anno viene previsto un test riguardo la valutazione della felicità.

 

Tratto da Psicologia e Musicoterapia

 

Please reload

Please reload

Il Club delle Mamme

viale R.Serra 16 20148 Milano

mariangela@h2bizness.it

 

Tel: 02 49543090

Cell: 391 3664892

By H2bizness Srl

Informativa sulla privacy - Cookie policy