Come vivere bene in coppia quando si diventa mamme

 

Tre consigli per vivere bene la vita a tre:

  1. UNA DONNA VALORIZZATA E’ UNA DONNA SERENA: Quando nasce un figlio porta con se grandi cambiamenti nella vita di coppia, quasi tutti in positivo, ma anche momenti di paure, ansia, sconforto e qualche litigio dovuto alle divergenze di opinione. La donna con le rotondità della gravidanza ed i primi malesseri non si sente più bella e sensuale ed il papà non deve mai scordarsi di prendersi cura della sua compagna coccolandola e facendola sentire bellissima e speciale. Anche se la futura mamma sta mettendo su peso e ha difficoltà nel muoversi e nel vestirsi, i futuri papà dovrebbero prestare attenzione alla fatica fisica, agli sforzi e al lato psicologico della propria donna, soprattutto dal settimo mese in avanti, evitare dunque le battutine sarcastiche e piuttosto fare un complimento in più. Non dimentichiamoci che, anche a causa del cambiamento ormonale, la donna è più sensibile e più vulnerabile. Un po’ come i pianti improvvisi che ci facciamo noi donne durante la fase premestruale e mestruale, per intenderci.

  2. RITAGLIA ALMENO UN MOMENTO SOLO PER DUE AL GIORNO: un altro punto fondamentale da non trascurare quando il piccolo nascerà è quello di ritagliare del tempo per la coppia ogni giorno, anche mezz’ora o solo un’ora al giorno. I neogenitori non si devono assolutamente considerare “limitati”e devono conservarsi degli spazi per organizzare un piccolo viaggio, un weekend, una cena romantica (anche a casa mentre il bimbo dorme). Sembrerà assurdo da dire ma tutti dicono che i neonati rendono impossibile la vita di coppia, non lasciano spazio alle mamme e richiedono immense cure ed attenzioni. Beh sappiate neo mamme che non è del tutto così, i neonati richiedono cure e fatiche fisiche questo si ma sappiate che con un piccolo che dorme davvero tante ore al giorno e che comunque non gironzola per casa si possono fare davvero tantissime cose, diciamo quasi tutto ciò che si faceva anche prima. Il vero problema è quando il bambino inizia a camminare, correre e giocare per casa, allora li è molto più complicato ritagliare tempo per due, non prima.

  3. DATE ATTENZIONE AL NEO PAPA’: Così come la donna, durante la gravidanza, si sente inadeguata, potrebbe capitare che anche il neo papà dopo la nascita del piccolo si senta messo da parte. Questo perchè mentre prima la donna si prendeva cura a 360° del proprio uomo, ora con la nascita di un bimbo, quasi sicuramente sarà anche lui a dover collaborare in casa preparando la cena oppure facendo la spesa o correndo in farmacia nel cuore della notte. Valorizzate i vostri uomini, ringraziateli con piccoli gesti come una torta o un regalo e fategli sentire quando sono indispensabili per voi.

Lilla

 

Pagina Facebook: https://www.facebook.com/RubricaLillaTopMamma/

 

Blog: https://rubricalilla.wordpress.com/

 

 

Please reload

Please reload

Il Club delle Mamme

viale R.Serra 16 20148 Milano

mariangela@h2bizness.it

 

Tel: 02 49543090

Cell: 391 3664892

2014 by Mango Promotion

Informativa sulla privacy - Cookie policy