PASQUETTA ALLA FATTORIA DIDATTICA

27/03/2018

La Pasqua e la Pasquetta rappresentano per le famiglie, un'occasione in più per dedicare tempo alle escursioni, alle gite fuori porta o visite guidate. Se il tempo lo permette infatti, non c’è niente di più bello che festeggiare all'aria aperta, immersi nella natura tra picnic e divertimento.

Se si hanno bambini piccoli poi, è quasi un ”dovere” permettergli di respirare aria pulita e staccare la spina dallo stress di città. Una delle mete più gettonate è sicuramente l’agriturismo, di quelli in cui è possibile giocare e dare da mangiare a diversi animali della fattoria e godersi lo spazio dedicato ai bambini con giostre ed altri intrattenimenti.

Negli ultimi anni poi, in tutte le Regioni di Italia, sono nate le cosiddette ”Fattorie Didattiche”, amatissime da tutti i bambini! e pure dagli adulti!

Cosa sono le fattorie didattiche e di cosa si occupano

La Fattoria Didattica è un’azienda agricola o agrituristica in cui si fanno attività educative “attive”, in particolare per bambini e ragazzi. Le attività proposte della fattoria sono tenute da personale specializzato e hanno l’obiettivo di diffondere la conoscenza delle attività svolte in fattoria, quali possono essere il prendersi cura degli animali, mungere il latte, prendere le uova appena covate, realizzare prodotti caseari, pasta, pane, salumi o altri prodotti tipici, raccolta di prodotti ortofrutticoli ecc.

Queste attività stimolano la fantasia e la curiosità del bambino, rendendolo partecipe in prima persona, toccando e manipolando tutto con le proprie mani. Si fatto piccole lezioni sul mondo animale e vegetale ma anche e soprattutto sull’educazione alimentare e sulla scelta dei prodotti sani biologici ed a km 0.

L’importanza del contatto con gli animali fin dal primo anno di vita del bambino

Il contatto precoce con gli animali è indispensabile per insegnare ai bambini a rispettare non solo la natura ma anche le creature che la popolano.

I bambini hanno un trasporto speciale verso gli animali, assecondare e coltivare la loro passione e curiosità verso questi ultimi porta grande ricchezza nella crescita affettiva, sensoriale e psicologica dei bambini. Anzi, molti genitori spesso sbagliano per eccessiva apprensione e tendono ad allontanare i bambini dagli animali inculcando inutili timori: ”Non toccare quel cavallo che è sporco”, ”Fai attenzione alla capretta che può morderti…”

 

 

 

Occuparsi, sia pure occasionalmente, di un animale è un’attività che fa sentire il bambino capace di prendersi cura di un essere vivente, il che aumenta la sua autostima e gratificazione. Se il bambino viene a contatto con gli animali fin da piccolissimo, avrà un preziosissimo stimolo per l’apparato neurale e lo sviluppo sensoriale. Inoltre la vicinanza con gli animali, è capace di abbassare i liveli di stress come dimostra appunto la nota Pet-Therapy fondamentale per i bambini portatori di handicap, autistici o con altro genere di disturbi del comportamento o ritardi cognitivi e linguistici.

 

Per trovare la fattoria didattica più vicina a te, clicca QUI 

 

Tratto da: Rubrica Lilla

 

Lilla vi aspetta sulla sua pagina! :)

 

Pagina FB: fb/Rubrica.Lilla/

Sito web: https://rubricalillablog.wordpress.com/

Please reload

21/11/2019

Please reload

Il Club delle Mamme

viale R.Serra 16 20148 Milano

mariangela@h2bizness.it

 

Tel: 02 49543090

Cell: 391 3664892

2014 by Mango Promotion

Informativa sulla privacy - Cookie policy