TOP 20 NOMI FEMMINILI 2018 E SIGNIFICATO


Ecco qui stilata una classifica della top 20 dei nomi per bambine più belli del 2018! Scegliete il vostro ;-)

- Giulia: forma femminile del nome Giulio, deriva dal latino e significa "sacro a Giove", ma potrebbe derivare anche dal greco, con il significato di "abitante del bosco". Varianti: Giuliana, Giulietta, Julia e Zulina (in Veneto).


- Aurora: deriva dall'omonima parola latina che a sua volta deriva dal sabino. Significa "luminosa, splendente".

- Ginevra: deriva dal nome di una divinità celtica, a sua volta derivato dal normanno, col significato di "risplendente tra gli Elfi". Variante straniera: Jennifer.

- Anna: deriva dall'ebraico e significa secondo alcune fonti "grazia, graziosa" e secondo altre "Dio ha avuto misericordia".

- Olivia: è di origine celtica e assume il significato di "tutto ardente". Resta comunque possibile il legame tra il nome Olivia e Oliva, derivato dal latino, "albero di olivo".

- Matilde: deriva dal celtico e il suo significato è "forte in battaglia". Variante: Matilda.

- Benedetta: forma femminile di Benedetto, deriva dall'antico nome latino Benedictus, e ha il significato di "benedetta (da Dio)".

- Martina: forma femminile del nome Martino, proviene dal latino Martinus che assume il significato di "dedicata a Marte". Variante: Marta.

- Lucia: è la forma femminile di Lucio, dal latino Lucius, e il suo significato è "luminosa, splendente". Variante: Luciana.

- Mia: potrebbe derivare dalle regioni scandinave come diminutivo del nome Maria ("principessa, amata dal dio Amon"). Secondo altre fonti deriva invece dall'arabo, e significa "acqua".

- Sara: deriva dall'ebraico Sarah e significa "principessa, signora". Variante: Sarah.

- Rebecca: deriva dall'ebraico e potrebbe significare che "avvince con le sue grazie". Si ipotizza inoltre un legame con un nome aramaico dal significato ignoto.

- Luna: nome moderno dal significato legato al nome del satellite naturale della Terra. La parola "luna" deriva dal latino lùna e possiede la medesima radice di lux, "luce" e significa "luce riflessa".

- Erica: deriva dallo scandinavo e significa "eterna dominatrice, ricca d'onore". La sua diffusione potrebbe anche essere legata al nome della pianta sempreverde "erica" appunto, ma in questo caso deriverebbe dal greco, col significato di "frantumare".

- Anastasia: deriva dal greco e significa "resurrezione".

- Alessia: femminile di Alessio. deriva dal latino Alexius che a sua volta riprende il greco Aléxios, e il significato è "colei che difende, protettrice". Potrebbe anche essere una forma abbreviata del nome greco Aléxandros che nella versione femminile significa "protettrice degli uomini".

- Greta: diminutivo di Margherita o delle varianti tedesche di Margherita cioè Grete, Gretchen, Gretel, Margaret. Il nome deriva dal greco e significa "perla".

- Michela: è la forma femminile di Michele, di origini ebraiche che contiene il nome di Dio (nome teoforico ossia "portatore di deità").

- Vittoria: deriva dal latino e significa "vittoria, vittoriosa". Variante: Victoria, Vittorina.

- Gaia: ha due diverse etimologie: la prima lo riconduce al greco "Gea", la madre di tutti gli dei dell'Olimpo, identificata con la Terra stessa (nella mitologia greca chiamata appunto Gaia). La seconda invece dal latino Gaius, che deriva dal sassone Gahi, che significa "d'umore allegro/vivace".