IL 25 APRILE SPIEGATO AI BAMBINI

Il 25 di aprile è una giornata molto importante per l’Italia. E’ infatti il giorno in cui si festeggia l’anniversario della liberazione d’Italia grazie alla resistenza sia militare che politica attuata dalle forze partigiane durante la seconda guerra mondiale contro il governo fascista di Mussolini e il regime nazista.


Far capire ai bambini avvenimenti così importanti e soprattutto caratterizzati da avvenimenti di violenza non è facile. La guerra non è facile per nessuno, figuriamoci per i bambini.

Ciò che però si può fare è far capire ai più piccoli l’importanza di ciò che è accaduto per poter capire, quando diventa più grande, che ciò che è avvenuto nel nostro paese sta avvenendo in altri posti oggi e che i bambini di oggi e di domani possono essere in pericolo.

Spesso nelle scuole elementari le insegnanti dei bambini ne parlano perché appunto un evento importante per l’Italia. Come si può affrontare questo discorso?

Una delle possibili alternative per insegnare la storia del nostro paese ai più piccoli è proprio attraverso le poesie e le filastrocche. Non solo gli insegnati, ma anche i genitori possono rendere partecipi i propri figli partecipi di questo anniversario così importante.

Eccone una come esempio:


LA MADRE DEL PARTIGIANO

di Gianni Rodari


“Sulla neve bianca bianca c’è una macchia color vermiglio;

è il sangue, il sangue di mio figlio, morto per la libertà.

Quando il sole la neve scioglie un fiore rosso vedi spuntare:

o tu che passi, non lo strappare, è il fiore della libertà.

Quando scesero i partigiani a liberare le nostre casa,

sui monti azzurri mio figlio rimase a far la guardia alla libertà.”



Il Club delle Mamme

viale R.Serra 16 20148 Milano

mariangela@h2bizness.it

 

Tel: 02 49543090

Cell: 391 3664892

By H2bizness Srl

Informativa sulla privacy - Cookie policy